La “caneva” è la cantina in dialetto veneto, luogo di lavoro, di ritrovo, di fatica, di notti insonni lungo tutta la vendemmia nella’attesa e speranza che il vino della nuova annata sia migliore di quello dell’annata precedente. Per fare avverare questo ci vuole tenacia, tecnica e cura della vite e del suo equilibrio; sono elementi imprescindibili. Vinicoltura Le Rughe, viticoltori in Conegliano è un’azienda che si è dotata negli anni delle migliori tecnologie, imponendosi una filosofia produttiva all’avaguradia. Vigneti di proprietà che spaziano in un’area di 20ettari, sparsi tra Conegliano e San Pietro di Feletto, seguiti da agronomi di esperienza. Conferitori di uve che a loro volta sono coadiuvati dal germogliamento fino alla raccolta. Una cura maniacale di tutte le fasi che portano l’uva dal campo alla cantina, la fase più delicata e cruciale per preservare tutte le potenzialità aromatiche e sensoriali del futuro spumante Prosecco Superiore DOCG di Conegliano e Valdobbiadene. Alla passione e competenza di Roberto, nella fase della fermentazione e in tutte le fasi di spumantizzazione, si associa l’esperienza e la sapienza del laboratorio Michelet di Conegliano, guidato da Enzo e dal figlio Daniele.