Da un angolo di paradiso un nettare divino: i vini doc e docg di Vinicoltura Le Rughe arrivano dai vigneti di Conegliano, vicino a Valdobbiadene, nella Marca Trevigiana.

Dove le dolci colline sono baciate dal sole, sui terreni morenici intorno a Conegliano, sorge Vinicoltura Le Rughe. E’ un piccolo angolo di paradiso, dove sorgono i vigneti per la produzione di vini doc, situato vicino a Valdobbiadene, nella Marca Trevigiana. I morbidi declivi collinari intorno a Conegliano sono formati da marna, cumuli di detriti ghiaiosi e rocciosi, trascinati a valle dall’avanzare lento ma inesorabile dei ghiacciai dolomitici, terreni capaci di donare alla pianta della vite quelle sostanze che si esprimono in un bicchiere coma una sintonia soave. Le verdi alture sono riscaldate dalla dorata luce del sole, costituendo un ambiente unico per la coltivazione di vigneti, da cui si producono vini doc. Ma niente sarebbe successo senza l’opera dell’uomo. Inserendosi armoniosamente in un autentico gioiello naturale, una lunga tradizione artigianale, formata da viticoltori dal palato raffinato e dalle mani esperte, ha permesso di ricavare uno tra i vini migliori al mondo. Con un miracolo di pazienza e dedizione, l’antica sapienza agricola è stata coniugata con le più moderne e raffinate strategie produttive. Il risultato è un vino inimitabile, nato vicino a Valdobbiadene, nella Marca Trevigiana, dove la Vinicoltura Le Rughe dispone di 20 ettari di terreno, in più appezzamenti. Se vuoi provare l’emozione degli antichi viticoltori puoi raggiungerci per sperimentare l’esperienza della vendemmia. Potrebbe essere un modo originale per trascorrere qualche giorno di vacanza, nei luoghi dove l’uomo e la natura hanno saputo trovare un magico punto di incontro, in cui si combinano artigianato e modernità, tradizione e innovazione.